La qualifica di Socio è riconosciuta solo se il Coach è in grado di fornire ai propri Clienti/utenti l’Attestato di Appartenenza all’Associazione A.Co.I., risulta iscritto ed esposto nell’Elenco Interno dei Coach Professionisti A.Co.I. (vai all’elenco) ed è in possesso dell’Attestato di Qualità e Qualificazione Professionale dei Servizi.

Attestazione Coach A.Co.I.

Provenienza da Corsi di Coaching Riconosciuti da A.Co.I.

I Coach che provengono da un Corso di Coaching Riconosciuto dall’Associazione Coaching Italia non vengono sottoposti alla valutazione della Commissione d’Accesso. In questo caso la formazione erogata si considera conforme ai criteri di idoneità adottati dall’A.Co.I. che valuta contenuti, standard e parametri qualitativi all’origine attraverso esami interni validati da A.Co.I.

In questo caso il Coach dovrà presentare alla Segreteria Organizzativa la seguente documentazione:

  1. Domanda d’iscrizione all’Associazione;
  2. Curriculum vitae debitamente firmato;
  3. Copia dell’Attestato di frequenza/partecipazione/formazione rilasciato dalla Scuola di Coaching di provenienza “riconosciuta” in Italia o all’estero;
  4. Copia dell’avvenuto pagamento della quota annuale di Adesione all’Associazione.

La Scuola di Coaching provvederà a trasmettere la documentazione alla Segreteria Organizzativa.

Provenienza da Corsi di Coaching non Riconosciuti da A.Co.I.

L’iscrizione dei Coach che provengono da una Scuola di Coaching non Riconosciuta dovrà essere sottoposta alla verifica della Commissione d’Accesso per la valutazione del percorso formativo e delle conoscenze, competenze e abilità del candidato.  Per la valutazione iniziale è necessario inviare alla Segreteria Organizzativa la seguente documentazione:

  1. Curriculum Vitae debitamente firmato
  2. Copia dell’Attestato di frequenza/partecipazione/formazione comprovante la formazione di Coaching (in Italia o all’estero)
  3. Programma dettagliato del Corso di Formazione frequentato in Italia o all’estero
  4. Documento sintetico attestante il tipo di formazione svolta (n° di ore, tipo di formazione, caratteristiche, metodo, docenti, ecc.)

N.B. Non saranno presi in considerazione percorsi Olistici, di PNL, di Counseling e/o altri corsi generici di crescita e sviluppo personale/professionale. 

Dopo la valutazione iniziale di tipo documentale occorre superare l’esame di verifica delle conoscenze, delle competenze e delle abilità di Coaching e, ottenuto il parere favorevole da parte della Commissione d’Accesso, il Coach richiedente dovrà versare la quota d’iscrizione e ottimizzare la propria posizione documentale e amministrativa.

Scopri le modalità per effettuare il ► Test di Accesso e Iscrizione A.Co.I. 

Provenienza da altre Associazioni di Categoria del Coaching italiane o straniere

L’iscrizione del Professionista avviene attraverso la presentazione di un’istanza in carta semplice alla Commissione d’Accesso chiedendo di sostenere un esame individuale (sotto forma di colloquio) con un membro del direttivo scelto dalla Commissione d’Accesso.

Per la valutazione è necessario inviare alla Segreteria Organizzativa la seguente documentazione:

  1. Curriculum Vitae debitamente firmato
  2. Copia dell’Attestato di frequenza/partecipazione/formazione comprovante la formazione di Coaching (in Italia o all’estero)
  3. Programma dettagliato del Corso di Formazione frequentato in Italia o all’estero
  4. Documento sintetico attestante il tipo di formazione svolta (n° di ore, tipo di formazione, caratteristiche, metodo, docenti, ecc.)
  5. Attestazione di iscrizione ad altra Associazione di Categoria del Coaching (meglio se corredata con una ulteriore attestazione che metta in evidenza la formazione obbligatoria annuale svolta negli anni precedenti).

Verranno accettate esclusivamente domande corredate da specifica documentazione, ovvero documentazione che attesti la provenienza da Associazioni di Categoria che siano strutturate nel pieno rispetto della Legge 4/2013, che prevedano la verifica dei titoli in ingresso, l’aggiornamento permanente (formazione obbligatoria annuale), nonché il rilascio dell’Attestato di Qualità e di Qualificazione professionale dei servizi ai sensi dell’art. 4, L. 4/2013. In parziale deroga a quest’ultimo punto, nel caso di una Associazione estera, verrà valutata la presenza di un attestato privato di competenza. In tal senso la Commissione d’Accesso si riserva di valutare, a proprio insindacabile giudizio, la posizione dell’aspirante Socio.

L’esame individuale per l’iscrizione ad A.Co.I. è un colloquio tra un membro della Commissione d’Accesso e l’aspirante Socio e affronta specificatamente le modalità di esercizio della professione e le norme che regolano la vita associativa. Non vi sono dunque testi di riferimento su cui prepararsi, ma la necessità di conoscere i seguenti contenuti:

  • Codice di Condotta e Carta dei Valori A.Co.I.
  • Norme di Comunicazione Soci A.Co.I.
  • Definizione di Coaching secondo A.Co.I.
  • Legge 4/2013
  • Norma Tecnica UNI 11601:2015


registro italiano dei coach professionisti

Aderire alla prima Associazione di Categoria di Coach Professionisti italiani ti permetterà di ottenere un’importante Attestato di Qualità e di Qualificazione Professionale dei Servizi. Le quote sociali vengono definite annualmente dal Consiglio Direttivo. Ogni Socio Coach è tenuto al versamento diretto della quota sociale.

Adesione annuale anno 2018: € 120 

  • La quota associativa annuale è stabilita in € 120,00
  • Prima iscrizione: il valore per la quota associativa viene stabilito in € 10,00/mensili per frazione di anno. La stessa quota dovrà essere maggiorata di € 30,00 come “una tantum” per diritti di segreteria.
  • Il rinnovo della quota associativa è da effettuarsi obbligatoriamente entro il 31 gennaio di ogni anno.
  • Decorso il termine del 31 gennaio il socio può rinnovare la propria iscrizione entro il 28 febbraio maggiorando la quota d’iscrizione del 30%. Decorso tale ulteriore termine (entro l’anno solare) sarà possibile rinnovare la propria adesione versando il doppio della regolare adesione annuale.
  • Per quanto attiene le nuove iscrizioni l’adesione decorre dal mese in cui è stata presentata la domanda.
Causale di versamento per le nuove Iscrizioni:

Per chi s’iscrive all’Associazione Coaching Italia per la prima volta.
In caso di prima iscrizione la causale di versamento (sul c/c bancario IT42J0311115407000000092324) deve riportare: NUOVO – ANNO DI ISCRIZIONE – COGNOME E NOME (esempio: Nuovo – 2018 – Bianchi Mario).

Causale di versamento per rinnovo Iscrizione:

Per chi rinnova la propria iscrizione all’Associazione Coaching Italia.
In caso di rinnovo la causale di versamento (sul c/c bancario IT42J0311115407000000092324) deve riportare: RINNOVO – ANNO DI RINNOVO – NUMERO D’ISCRIZIONE AL L’ELENCO INTERNO DEI COACH PROFESSIONISTI A.Co.I. – COGNOME E NOME (esempio: Rinnovo – 2018 – n° iscrizione all’Elenco dei Coach – Bianchi Mario).


► Per adempiere all’obbligo della Formazione annuale (previsto dalla legge 4/2013), i Soci che provengono da Scuole di Coaching Riconosciute da A.Co.I. devono effettuare l’iscrizione inderogabilmente entro 15 giorni dalla fine del Corso di formazione.